“La Sicilia delle storie”. Gaspare Balsamo racconta il Cunto siciliano

Quinto appuntamento di Terrazza d’Autore 2017. 5 agosto, Molino Excelsior, Valderice.

Tutte le foto su www.facebook.com/terrazzadautore

Annunci

CentoPitrè

E’ dedicato Giuseppe Pitrè, nel centenario della sua scomparsa, il penultimo appuntamento di “Terrazza d’Autore” dal titolo “CentoPitrè”. A celebrare – attraverso l’uso del racconto orale e del “cunto” – una delle figure culturali più importanti della storia siciliana, il medico, antropologo e folklorista Giuseppe Pitrè, è Gaspare Balsamo. Un’occasione per restituire la giusta memoria e fornire spunti di riflessione sul prezioso – ed enorme – lavoro di ricerca attorno alla monumentale raccolta dei volumi che vanno sotto il nome di Biblioteca delle tradizioni popolari siciliani. L’incontro è incentrato, in particolar modo, sulle raccolte che riguardano le fiabe, le novelle e i racconti popolari siciliani e su alcuni momenti e tracce importanti che caratterizzarono la biografia di Pitrè e tutto il suo studio sulla matrice genetica e culturale del racconto, siciliano e non.
Gaspare Balsamo è autore, attore, “cuntista” e regista teatrale. Ha appreso l’arte del “cunto” siciliano con il maestro Mimmo Cuticchio ed è, oggi, uno dei maggiori rappresentanti del “cunto” della nuova generazione.
Per questo appuntamento “Terrazza d’autore” è stato ospite del Gruppo “Saman” presso il Circolo del Tennis di Erice vetta.

Questo slideshow richiede JavaScript.